Piazza Armerina – Caltagirone

Piazza Armerina – Caltagirone

Piazza Armerina

A Piazza Armerina, patrimonio dell’UNESCO dal 1997 per la sua Villa del Casale si conservano tesori d’arte e archeologia la cui fama ha fatto il giro del mondo, come i mosaici della villa romana del Casale di Piazza Armerina, esempio del tutto unico in Italia per la concentrazione e la bellezza naturale del sito, e la vicina città di Morgantina, roccaforte della popolazione autoctona dei Morgeti che raggiunse il suo massimo splendore nel V sec. a. C., circondata da colline abitate dall’uomo sin dall’età del Neolitico.

Per avere un’ idea delle meraviglie che ha restituito questo territorio, già noto agli storici come dimostrano le cronache di Strabone, basta trascorrere alcune ore nel piccolo museo archeologico di Aidone riaperto da appena un anno, a soli 11 km da Piazza Armerina, ricavato in un convento del 600. Vi si trovano esposti in tre piccole sale meno della metà del materiale risalente dal V sec. al III sec a.C. Si rimarrà sorpresi dal livello artistico raggiunto dalle popolazioni locali che importavano oggetti di uso quotidiano, piatti, vasi, portaunguenti e monili dalle altre colonie della Magna Grecia.

Nel 2010 il Comune ha dato vita al Sistema Museale di Piazza Armerina (SiMPA) che comprende alcuni siti museali all’interno del centro storico: il Teatro comunale fondato nel 1700, la Mostra permanente della Civiltà dello Zolfo che ha sede nei locali della Lega Zolfatai in via Garibaldi, la Pinacoteca comunale e la Mostra permanente del Libro antico ospitata nel Coro dei Nobili dell’ex collegio dei Gesuiti che ospita anche la Biblioteca comunale.

Caltagirone

Situata nella Sicilia centrale, al centro del territorio Calatino, è famosa per la produzione della ceramica, attività sviluppatasi nei secoli a partire dai tempi degli antichi Greci.
Ricca di chiese, pregevoli palazzi e ville settecentesche degni di essere visitati, per l’eccezionale valore del suo patrimonio monumentale, nel 2002 il suo centro storico è stato insignito del titolo di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO.

Per chi lo desidera, vi porteremo a bordo del “Trenino di Caltagirone” a fare un giro per la città e in mezz’ora potrete apprezzare La Cattedrale di San Giuliano, il monte delle prestanze, la chiesa del Collegio, il palazzo dell’Aquila, la Scalinata Maria santissima del Monte, la chiesa di Santa Rita e Santa Chiara, il Palazzo delle Magnolie e tutti i Palazzi rappresentativi della città.

Orario e giorno di partenza: da concordare

Durata della escursione: 9 ore circa

Costo: € 50 a persona (dalla 3°all 6° persona in famiglia pagano € 40 ciascuno) Dal prezzo si intendono esclusi eventuali biglietti di ingresso, pranzo e altre spese varie. I preazi si intendono IVA COMPRESA